L’Institute for Economics and Peace ha pubblicato l’annuale rapporto Global Peace Index, uno studio che analizzando 23 diversi parametri in 158 Paesi, dalla percezione della criminalità al numero di omicidi fino agli investimenti sulle armi, valuta il livello di pace nel mondo e realizza una mappa delle nazioni più pacifiche.

A causa della crisi economica molti governi hanno focalizzato gli investimenti all’interno dei propri confini e così in giro per il mondo ci sono meno nazioni che “esportano democrazia” e quindi meno guerre. Stati Uniti e Gran Bretagna sono diventati più pacifici così come l’Australia.

Rispetto al 2007, anno di confronto, la situazione mondiale è migliorata. E pare sia tutto merito della crisi economica!

La nazione più pacifica della Terra è l’Islanda. Troppo freddo per combattere. (Fonte Cacao)